“ Omaggio a San Vito: la busiata che vuol diventare Cous Cous ”

Ricette primi
couscous-maredisiciliaedintorni-fuudly

Vi ho già raccontato cosa abbia rappresentato il Cous Cous Fest  per me, quante amicizie, esperienze indimenticabili e ricordi indelebili siano legati indissolubilmente a quella esperienza.

Oggi, la ricetta che vi presento per “Fish & Eat” su Fuudly, è allo stesso tempo un omaggio a quei giorni e l’auspicio di viverli nuovamente quest’anno visto che con essa partecipo al contest BIA attraverso cui verranno scelti i 6 semifinalisti che potranno partecipare al Cous Cous Fest 2018.

Se vi va potrete votare il mio piatto a questo link: www.contest.couscousworld.com/bia-couscous-chef-contest/#gallery

 

Questa ricetta nasce dalla voglia di rendere omaggio a due piatti fondamentali della tradizione culinaria sanvitese, le busiate (tipico formato di pasta del luogo) con pomodorini, pesce spada, menta, melanzane e pinoli e il Cous Cous di pesce.

Ne viene fuori un piatto molto fresco e gustoso, che reinterpreta gli ingredienti e li trasforma, pur restando fedele al concetto di mediterraneità tipico della cucina del luogo.

 

Ingredienti per 4 pax

 

300 g. Cous Cous BIA

2 Melanzane tonde

1 Melanzana perlina

250 g. Pesce Spada

800 g. Pomodorini

1 confezione di panna da cucina

Capperi q.b.

Menta q.b.

Prezzemolo q.b.

Timo q.b.

Rosmarino q.b.

Bacche di Coriandolo q.b.

Pepe nero in grani q.b.

Sale Maldon Affumicato q.b.

Olio d’oliva q.b.

Aglio 1 spicchio

 

Cominciamo la nostra ricetta dalle melanzane tonde (ci serviranno per realizzare la nuvola di melanzana affumicata):

 

Buchiamo con uno spiedino numerose volte la nostra melanzana intera, avvolgiamola in un foglio di alluminio al cui interno inseriremo, olio d’oliva, profumi ed aglio. Adagiamola su una padella incandescente e togliamola soltanto quando la melanzana avrà raggiunto la consistenza di una spugna. Tagliamo a metà la melanzana e con un cucchiaio recuperiamone la polpa, la tritiamo aggiustandola di sale ed olio, aggiungiamo un cucchiaino di panna da cucina (ci servirà per aggiungere grassi, necessari quando dovremo realizzare la nuvola col sifone), utilizzando un affumicatore a freddo, affumichiamo la nostra crema.

Dedichiamoci adesso all’acqua di pomodoro, frulliamo i nostri pomodorini, utilizziamo quindi una carta filtrante e recuperiamo la nostra acqua di pomodoro, mettiamola quindi in infusione con abbondante menta.

Tocca adesso al Pesce spada, tagliamo a dadini i nostri filetti, mettiamoli a marinare con bacche di coriandolo, sale maldon affumicato e pepe nero per circa un’ora. Sciacquiamo i  dadini, asciughiamoli e mariniamoli quindi per mezz’ora in acqua di pomodoro alla menta.

Umidifichiamo il nostro cous cous con l’acqua di pomodoro, condiamolo con sale, prepariamo quindi i pomodorini confit, tostiamo i pinoli, friggiamo i capperi e le ostie di melanzane perline.

Impiattiamo quindi il tutto.

Buon Appetito !!!

ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *