www.maredisiciliaedintorni.it - ​​the blog including stove and suitcases, Marco Musso

Lasagnette al basilico con cozze, patate bianche e viola

277 Views 0 Comment
maredisiciliaedintorni-lasagnette-al-basilico-con-cozze-patate-bianche-e-viola

L’abbinamento cozze e patate, è uno dei più frequenti e gettonati nelle ricette “tradizionali” del sud Italia, lo si trova in Campania, ma soprattutto in Puglia con la famosa “tiella barese con riso, patate e cozze”. Una ricetta che inizialmente nel mondo rurale, prevedeva soltanto tuberi e verdure, a cui solo successivamente furono aggiunte le cozze, frutto dell’influenza spagnola. La ricetta che vi propongo oggi spero vi sorprenderà, per i sapori decisi e per i profumi tipici della cucina mediterranea. Ho voluto reinterpretare un classico della cucina del sud, presentandolo in una versione assolutamente personale, ho utilizzato patate bianche, viola e realizzato delle lasagnette al basilico, mi auguro sarà di vostro gradimento :).

Ingredienti per 2 persone:

500g cozze

4 patate, 2 bianche e 2 viola

250g farina di rimacinato

1 uovo

basilico q.b.

100 ml acqua tiepida

pomodorini q.b.

sale e pepe nero q.b.

 

Per preparare le lasagnette, versate nella vasca della planetaria la farina, l’uovo, un pizzico di sale, 3 cucchiai di pesto di basilico e aggiungete a filo l’acqua durante la lavorazione. Non appena l’impasto avrà raggiunto la compattezza desiderata, copritelo e lasciatelo riposare per 30 min. Stendete la sfoglia dello spessore desiderato e aiutandovi con 2 coppapasta di dimensioni diverse, realizzate le lasagnette, riponetele in un vassoio infarinato, lasciate riposare per almeno 60 min. A questo punto dedichiamoci al sugo, riponete le cozze in una casseruola con coperchio ed a fuoco vivo fatele schiudere, sgusciatele e tenetele da parte. Filtrate il sughetto ed utilizzatelo per la cottura delle patate a dadini, cuocendo prima quelle bianche ed aggiungendo dopo un paio di minuti di cottura quelle viola (richiedono meno tempo), a fine cottura aggiungete le cozze sgusciate ed il pepe nero. Non resta adesso che servire il nostro piatto, impiattate a mo’ di millefoglie, guarnite il piatto con una fogliolina di basilico ed un pomodorino al forno… buon appetito fuudlers :).

 

 Vino consigliato:

Verdicchio dei Castelli di Jesi

0 Comments

Leave a Comment